Guttuso, inquietudine di un realismo